Storia Cenedese-Serravallese

Stato degli abitanti del Borgo Superiore di Serravalle desunto dal Catasto napoleonico
di DELLA GIUSTINA Massimo

Il lavoro di Massimo della Giustina si occupa dello Stato degli abitanti del Borgo Superiore di Serravalle desunto dal Catasto napoleonico (pp. 201-211), che in qualche modo va connesso con la relazione di Patrizia Moz già citata in precedenza. Ci viene proposto uno studio della situazione degli abitanti del Borgo che si estende dalla Porta di San Giovanni, detta anche Porta della Muda, in cima all'attuale via Roma, sino all'antica Porta della Sora, attuale località Porta Cadore.
Il Borgo visse un'urbanizzazione piuttosto lenta, come mostrano la distribuzione e il numero di lotti indicati come orti, pascoli, frutteti eccetera.
Numerose sono le botteghe con un dinamismo commerciale non troppo logorato dal declino di Serravalle colpita pure dall'abolizione della muda per i paesi tedeschi nel 1780.
Lo studio, illustrato da quattro tavole fornite di ampie legende analitiche, si rivela interessante anche per la parte onomastica perché troviamo sulle carte elementi della vecchia nobiltà cittadina e del patriziato veneto.

 
| Pagine: 189-199 | | Editore: De Bastiani editore Anno: C2010-009 |
Circolo Vittoriese di Ricerche Storiche - cf 93001500268
31029 - Vittorio Veneto (TV) - www.circolovittoriese.it