Araldica - Sfragistica (studio dei sigilli)

Le Famiglie della provincia di Treviso che chiesero All'I.R. Commissione Araldica la conferma della nobilta', in ''Il Veneto e Treviso tra Settecento ed Ottocento''
di LUCHESCHI Maurizio

IX ciclo di conferenze 1988-89 Si segnala che presso l'Archivio di Stato di Venezia esiste un fondo denominato: Commissione araldica, bb. 331 (1816-1828). Inventari. Tale organismo venne istituito con notificazione 28 dic. 1815 per l’esame ed un eventuale riconoscimento dei titoli nobiliari di tutto l’ex Stato veneto (Veneto, Friuli, Istria, Dalmazia, Albania, Brescia,Bergamo e Crema). Dopo il 1828 le pratiche relative ai riconoscimenti nobiliari si trovano in Governo veneto, p. 103 1, e in Luogotenenza delle province venete, p. 1047, sotto la voce Araldica. L’archivio comprende, oltre alle disposizioni di massima e alle pratiche nobiliari, anche una raccolta di stemmi a colori e in ceralacca delle famiglie riconosciute. Comprende inoltre, in bb. 26, documenti araldici privati presentati alla commissione e non più ritirati.

 
| Pagine: 57-72 | | Editore: Ist. Storia del Risorgimento Italiano, Treviso  
Circolo Vittoriese di Ricerche Storiche - cf 93001500268
31029 - Vittorio Veneto (TV) - www.circolovittoriese.it